lunedì 1 settembre 2014

momenti di tranquillità

cosa dire di questa estate…. poco Cuore infranto

ma quello che voglio ricordare sono questi giorni passati in Germania, nella

strada delle fiabe.

Siamo partiti sotto la pioggia,

ma arrivati alla prima sosta il sole ci ha regalato i suoi raggi.

La notte l’abbiamo trascorsa qui a Krumbach

krumbach

Paesino della baviera, tranquillità a quintali.

Al mattino ci si alza presto e si parte, sempre sperando che a Nord il Sole avesse desiderio di baciare le nostre giornate: ci mancavano il cielo azzurro, le nuvole bianche e i campi che in questa stagione offrono mille tonalità: il verde dell’erba, i campi tagliati, i covoni, il giallo dell’orzo ancora da mietere e quello mietuto, il marrone dei campi arati….. un sogno….

Ma invece era la pioggia che ci faceva compagnia….

Per fortuna Schwalmstadt ci aspettava e ha fatto sparire per un po’ la pioggia 

schwalmstadt1

Il sabato del villaggio trasforma ogni piccolo paese in un luogo deserto…..ma tra i boschi dovrebbe esserci cappuccetto rosso che porta i waffle alla nonna.Sorpresa

schwalmstadt2

come questa ex chiesa….morta

ma covo ideale per i ragazzini del paese che probabilmente lì dentro si sentono al sicuro da sguardi indiscreti….

ma per tornare alle fiabe questa strana statua che ci ricorda che questo è il paese delle fiabe Occhiolino

schwalmstadt (8)

ma qui ci sono il gatto con gli stivali,

schwalmstadt (9)schwalmstadt (10)

la scarpetta di Cenerentola

schwalmstadt (11)schwalmstadt (13)

e ….. strani personaggi….

schwalmstadt (14)schwalmstadt (15)

ed eravamo solo all’inizio, non sapevamo che il giorno dopo a Kassel la magia la si poteva trovare nell’acqua…

e

c’era una volta il cantafiabe vi dira’ e un’altra favola comincera’…..

a presto Labbra rosse

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...